Alla scoperta dei pericoli dei terremoti attraverso le simulazioni

Il CSCS ha deciso di organizzare un ciclo di conferenze scientifiche aperte al pubblico per permettere a chiunque fosse interessato di scoprire l'affascinante mondo della scienza e dei supercomputer. La prima conferenza si è tenuta il 23 novembre. Il Prof. Domenico Giardini, geofisico all'ETH di Zurigo, ha illustrato come è possibile usare i supercomputer e le simulazioni per scoprire le minacce dei terremoti.

25 Novembre 2012 - CSCS

Dopo il grande successo ottenuto dalle presentazioni scientifiche in occasione delle Porte Aperte 2012, il Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS) ha deciso di organizzare un ciclo  di conferenze allo scopo di far conoscere al grande pubblico l'importanza dei supercomputer ed il loro uso nelle diverse discipline scientifiche. Gli oratori invitati a presentare al pubblico il loro lavoro di ricerca sono proprio gli scienziati dei vari istituti di ricerca e università della Svizzera, che utilizzano le risorse computazionali del CSCS. Il ciclo di conferenze è stato inaugurato dal professor Giardini, sismologo di fama mondiale, il 23 novembre con una conferenza intitolata "Alla scoperta dei pericoli dei terremoti attraverso le simulazioni".

Slidecast (from the CSCS Open Day, 1 September 2012)