Cantiere nuovo centro di calcolo: montaggio del tetto della sala macchine con l'autogrù più grande del mondo

Manno, 2 Dicembre 2010

La costruzione del nuovo centro di calcolo del CSCS a Lugano Cornaredo procede celermente. Dopo aver ultimato le fondamenta, si procederà nei prossimi giorni al montaggio del tetto della sala macchine che ospiterà i supercalcolatori. Questo locale, con una superficie netta utilizzabile di 2'000 m2, è stato progettato senza pilastri portanti per permettere la massima libertà nel posizionamento dei supercalcolatori. 

Per il montaggio del tetto è giunta a Lugano l'autogrù più grande del mondo capace di sollevare 1'200 tonnellate. Lunga 20 metri e larga 3 metri, la gru stessa pesa 108 tonnellate ed è stata munita di un braccio supplementare lungo 20 m con un peso di 80 tonnellate. Il peso totale con i contrappesi è di 390 tonnellate. L’impiego di questo automezzo durerà fino 07.12.2010 montando 2 travi ogni notte.

Le prime quattro travi del tetto, lunghe 35 metri con un peso di 50 tonnellate l’una, sono arrivate alle 3:00 di questa mattina a Cornaredo mediante un trasporto eccezionale notturno. Queste travi vengono montate questa mattina. Le altri quattro travi arriveranno all’inizio di settimana prossima – a dipendenza della meteo.

Documents for press